Esclusione della CRI dal beneficio del “5 per mille dell’Irpef”

Come specificato dall’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 56/E del 10/12/2010 – Chiarimenti in merito ai soggetti destinatari della quota del cinque per mille dell’Irpef” , la Croce Rossa Italiana è esclusa da tale beneficio in quanto dotata di personalità giuridica di diritto pubblico.

“… gli enti associativi di diritto pubblico non possono, pertanto, essere iscritto nell’elenco dei soggetti destinatari del cinque per mille e non possono accedere alla ripartizione delle relative quote…”

Come richiesto dalla nota del Comitato Centrale CRI si provvede a diffondere la notizia sul territorio e si invita a non inserire Croce Rossa Italiana come beneficiario del cinque per mille Irpef.



TAGS: ,