Trasferimento S. Anna a Cona: grande impegno della CRI di Ferrara

Trasferimento dei pazienti dall'ospedale Sant'Anna a ConaGrande impegno per i Volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato Provinciale di Ferrara per le operazioni di trasferimento dei pazienti dall’Arcispedale S. Anna al nuovo Polo Ospedaliero di Cona.

A partire dalla mattinata di oggi e sino al termine delle operazioni, il Comitato Provinciale di Ferrara ha messo a disposizione dell’Azienda Ospedaliera 8 ambulanze ed un pulmino trasporto disabili, per un totale di 38 volontari qualificati al giorno.

Per ottimizzare le procedure di trasferimento e non intralciare la quotidiana gestione dell’emergenza territoriale, il coordinamento delle operazioni per il trasferimento dei pazienti al nuovo Polo di Cona, avviene per il tramite della Centrale Operativa della Croce Rossa di Ferrara dove sono presenti congiuntamente un operatore del 118 ed un Volontario CRI.

Ambulanze in attesaTale organizzazione è stato resa possibile grazie all’instancabile lavoro dei Responsabili Tecnici delle attività del Comitato della CRI di Ferrara che, anche in questa occasione, hanno saputo dimostrare di essere all’altezza del compito a loro assegnato.

Ma il ringraziamento maggiore è sicuramente da attribuire ai nostri Volontari che, operando in maniera totalmente gratuita, stanno permettendo ancora una volta di rispondere alle esigenze dei più vulnerabili del nostro territorio con la loro inconfondibile professionalità ed umanità che da sempre li caratterizza.

Donne e uomini di croce rossa, gente straordinaria!

Print Friendly, PDF & Email