Sisma a Ferrara: le attività della Croce Rossa di Ferrara

sisma Ferrara   Già dai primi minuti successivi alla forte scossa sismica di domenica mattina intorno alle ore 4, la Croce Rossa Italiana di Ferrara si è movimentata per rispondere alle esigenze della popolazione sul territorio della Provincia di Ferrara.

Diversi gli ambiti di intervento che hanno coinvolto decine di volontari che hanno offerto il loro instancabile: dopo pochi minuti dall’evento è stata attivata la Sala Operativa Provinciale (SOP) per la gestione dell’emergenza presso la sede CRI di Ferrara e un presidio (CCS) presso la Prefettura di Ferrara. Le prime ambulanze sono partite poco dopo con equipaggi di volontari qualificati per intervenire su tutto il territorio colpito.
Molti gli interventi fra soccorsi sanitari ed evacuazione di locali o abitazioni.

Già dalla giornata di oggi (lunedi 21) sono stati attivati due centri di accoglienza a Ferrara e a Sant’Agostino (FE) dove la Croce Rossa si preoccuperà di fornire assistenza sociale e sanitaria grazie anche al sostegno dei Volontari CRI giunti da Forlì.

 

Print Friendly, PDF & Email