L’impegno della Croce Rossa a Capodanno

La CRI di Ferrara ha salutato il nuovo anno garantendo l’assistenza sanitaria per la notte di capodanno, in occasione dei festeggiamenti nell’area del centro storico Estense, dal primo dopo cena al termine degli spettacoli offerti alla folla che si riversata numerosa per godere del suggestivo incendio del castello e i vari intrattenimenti a seguire.

I 20 volontari impegnati nel servizio si sono divisi tra equipaggi appiedati, primo punto di intervento tra la folla e 4 ambulanze posizionate in altrettanti punti strategici che hanno trovato non poca difficolt a farsi largo tra la gente per portare a compimento le circa 40 richieste d’intervento pervenute al centro di coordinamento mobile posizionato all’interno del veicolo radio parcheggiato dietro al palco principale che ha gestito la notte di lavoro in costante comunicazione radio tra gli equipaggi e la Centrale Operativa del 118.

Per i Volontari CRI i festeggiamenti sono continuati presso il Comitato Provinciale di Ferrara dove, a termine servizio, stato allestito un banchetto per brindare tutti insieme al 2012; prima il dovere poi il piacere!