7 e 8 maggio: Trenta ore per la Vita

Trenta ore per la vita Il comitato Provinciale C.R.I. di Ferrara sarà presente in piazza Trento Trieste a Ferrara, il giorno 7 e 8 maggio dalle ore 09.00 alle 19.00  per raccogliere fondi in sostegno a “Trenta ore per la vita”.

L’Associazione Trenta Ore per la Vita, con i progetti della campagna di raccolta fondi 2011 a favore di C.R.I., si impegna all’acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) e di kit di primo intervento per rianimazione con l’obiettivo di aumentare la disponibilità delle attrezzature mediche salvavita nei luoghi pubblici e in particolare nelle strutture sportive (campi da gioco, palestre, piscine) e scuole pubbliche, presenti sul territorio nazionale e prive di tali presidi.” .

 .

 

Locandina 30 ore per la vita

Locandina

Fai click sull’immagine per guardare il video:<BR>[myvideogall:30orecoppia] I volontari e gli operatori di Croce Rossa Italiana terranno corsi di formazione BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation) per il personale degli istituti beneficiari della raccolta,  che forniranno conoscenze essenziali sulle manovre da compiere in caso di arresto cardiaco e su come eseguire la defibrillazione precoce suadulti e bambini.

 

Guarda tutti i video promozionali dell’iniziativa sul sito cri.it

“Essere parte integrante di un progetto che salva la vita delle persone – dice Patrizia Ravaioli, Direttore Generale della Croce Rossa Italiana – rappresenta per tutti un’occasione straordinaria per aiutare il prossimo. Ringrazio l’organizzazione di Trenta Ore per la Vita per aver condiviso con noi questa importante iniziativa e ringrazio tutti i volontari e operatori della Croce Rossa Italiana, che costantemente lavorano per gli altri, dell’entusiasmo che sono certa metteranno nell’accogliere questa ulteriore sfida. Arriva un momento in cui i principi e i valori devono passare dall’enunciazione alla concretizzazione. Bisogna scendere in piazza tutti insieme per una causa che direttamente o indirettamente riguarda ognuno di noi, nessuno escluso.”

Print Friendly, PDF & Email